Accesso agli open data dell'Unione europea
EUROPAPortale Open Data dell'UEInformativa sulla privacy
Menu

Informativa sulla privacy

I. Introduzione

L’Unione europea (UE) tutela la privacy degli utenti. La nostra politica si basa sul regolamento (CE) n. 45/2001 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18 dicembre 2000, concernente la tutela delle persone fisiche in relazione al trattamento dei dati personali da parte delle istituzioni e degli organismi comunitari, nonché la libera circolazione di tali dati.

II. Perché i dati personali vengono raccolti, trattati e conservati

I dati sono raccolti e trattati per consentire all’Ufficio delle pubblicazioni dell’Unione europea (Ufficio delle pubblicazioni) di:

  • identificare gli utenti autorizzati e le loro operazioni;
  • personalizzare l’accesso al sito web e assicurare che solo gli utenti autorizzati possano inserire e modificare i dati;
  • rispondere alle richieste rivolte all’helpdesk;
  • trasmettere informazioni riguardanti gli sviluppi e l’utilizzo del sito web;
  • inviare informazioni su nuovi set di dati e relativi link agli utenti che li hanno proposti;
  • analizzare eventuali errori per migliorare il sito web;
  • eseguire sondaggi anonimi sull’uso del sito web;
  • organizzare sessioni di formazione, e verificarne l’efficacia, per aiutare gli utenti a fare un migliore uso del sito.

I dati personali sono raccolti, conservati e trattati conformemente al regolamento (CE) n. 45/2001.

I dati non saranno utilizzati per attività diverse da quelle specificate sopra.

III. Responsabile del trattamento dei dati personali

Il responsabile del trattamento dei dati personali è il capo dell’unità C.1 Portale comune e portale Open Data (e-mail op-odp-contact@publications.europa.eu) dell’Ufficio delle pubblicazioni.

IV. Quali dati personali vengono raccolti

Vengono conservati i seguenti dati identificativi e di contatto.

  • Per gli utenti autorizzati:
    • identificativo utente, indirizzo e-mail, password, nome, organizzazione.
  • Per i partecipanti alla formazione online:
    • nome, indirizzo e-mail, ora, data e durata della partecipazione.
  • Per la gestione dell’assistenza al pubblico:
  • Per gli utenti che propongono nuovi set di dati:
    • obbligatori: nome, indirizzo e-mail, oggetto e descrizione del set di dati proposto;
    • facoltativi: paese, lingua e tipo di organizzazione.

V. Chi ha accesso ai dati personali

I dati personali sono trattati con la massima riservatezza e sono utilizzati esclusivamente dal personale e dagli appaltatori dell’Ufficio delle pubblicazioni e dai fornitori di dati che trattano le questioni riguardanti il portale Open Data e l’helpdesk.

I dati personali non sono trasferiti a parti diverse dai destinatari o dalle parti specificamente indicate nel quadro giuridico di riferimento, fatta salva la possibilità di trasmissione dei dati agli organi incaricati del monitoraggio, dell’ispezione o di compiti di regolamentazione conformemente al diritto dell’UE (ad esempio l’Ufficio europeo per la lotta antifrode, OLAF) o ai soggetti incaricati di svolgere indagini amministrative o giudiziarie.

L’Ufficio delle pubblicazioni non comunica dati personali a terzi per fini di commercializzazione diretta.

VI. Per quanto tempo vengono conservati i dati

  • Per gli utenti autorizzati: per tutto il periodo di validità dell’autorizzazione.
  • Per gli utenti che trasmettono o chiedono informazioni, per email o mediante il portale, e i partecipanti alle formazioni: quattro anni.
  • Per gli utenti che ricevono informazioni dopo aver suggerito set di dati: quattro anni. Gli indirizzi email non validi vengono cancellati.

VII. Come accedere ai propri dati, controllarne la correttezza ed eventualmente correggerli

L’utente ha il diritto di richiedere una copia dei propri dati personali al responsabile del trattamento dei dati (inviando un’e-mail a op-odp-contact@publications.europa.eu) al fine di verificarne la correttezza e/o correggerli e aggiornarli.

A tutela della privacy e della sicurezza dell’utente, l’Ufficio delle pubblicazioni adotta i provvedimenti necessari per verificare l’identità prima di autorizzare l’accesso ai dati o procedere a modifiche e cancellazioni.

VIII. Come evitare abusi o accessi non autorizzati

L’Ufficio delle pubblicazioni si è dotato di adeguate procedure fisiche, elettroniche e di gestione, che periodicamente provvede a rivedere e aggiornare, per proteggere i dati ed evitare accessi non autorizzati, garantire la sicurezza dei dati e assicurare l’uso delle informazioni raccolte ai fini indicati al punto II di cui sopra.

Il personale dell’Ufficio delle pubblicazioni avente accesso a informazioni che permettono di risalire all’identità dell’utente è tenuto a tutelare i dati secondo quanto previsto dalla presente informativa sulla privacy, ad esempio non usandoli per scopi diversi dallo svolgimento dei propri compiti.

IX. A chi rivolgersi per domande o reclami

Si può scrivere al seguente indirizzo: op-odp-contact@publications.europa.eu

Eventuali domande o reclami in caso di controversie possono essere inviati al responsabile della protezione dei dati presso la Commissione europea o al Garante europeo della protezione dei dati.